Specchio classico o moderno?

Home/news/Specchio classico o moderno?

Specchio classico o moderno?

Specchio classico o moderno?

Meglio uno specchio classico o uno moderno? Prima ancora di pensare alla forma e alle dimensioni della specchiera per il bagno è necessario decidere lo stile, che potrà essere minimal oppure dal gusto più tradizionale. Sia quando si vuole dare un nuovo look alla stanza sostituendo la specchiera che quando invece affrontiamo un più complesso lavoro di ristrutturazione bagno, la scelta dello stile dello specchio rivestirà un'importanza notevole per il risultato finale. La preferenza per uno o l'altro dovrà necessariamente tenere conto dello stile dell'arredo presente nella stanza per permettere di creare spazi perfettamente omogenei. Se i sanitari e il lavabo presentano un design vintage o retrò la specchiera che andremo a scegliere dovrebbe avere uno stile classico, mentre se i sanitari sprigionano un fascino contemporaneo, con forme squadrate e rigorose, lo specchio da parete moderno sarà senza dubbio l'elemento ideale da collocare sopra al lavabo.

Lo specchio classico è solitamente racchiuso da raffinate cornici in legno finemente intarsiate e caratterizzati da linee morbide e sinuose. Questa tipologia di specchi si adatta perfettamente alla stanza da bagno in stile vintage o retrò. In genere non hanno nessun sistema di illuminazione integrato, ma possono essere completati da pregiati faretti o preziose applique da collocare ai lati della superficie riflettente.

La specchiera moderna è sempre più spesso un oggetto di design, grazie anche alla presenza di piccoli accorgimenti progettati proprio per valorizzare l'ambiente. Negli specchi moderni, al contrario di quelli classici, troviamo molto spesso anche un sistema di illuminazione che può essere progettato per la retroilluminazione a LED oppure con faretti e applique esterni. La luce incorporata nello specchio o posizionata ai lati svolge un'importante funzione pratica: mentre siamo davanti al lavabo intenti a compiere quei piccoli rituali dell'igiene quotidiana come radersi, truccarsi o pettinarsi, permette di avere una visuale ottimale del volto senza creare antiestetiche e fastidiose ombre che invece si verrebbero a creare con la luce centrale che abbiamo alle spalle.

Sia gli specchi classici che quello moderni possono avere il mobiletto incorporato. Oltre a donare un look decisamente raffinato il contenitore può rivelarsi utilissimo per riporre tanti piccoli oggetti utili alla toilette quotidiana e prodotti per il make-up o la rasatura. 

Se le dimensioni degli specchi per il bagno devono comunque seguire le esigenze di spazio per quanto riguarda invece le forme è possibile lasciare posto alla fantasia e ai gusti personali di ciascuno. In genere gli specchi moderni si propongono con design particolari e talvolta insoliti, con sagomature speciali che riescono a donare alla stanza da bagno un tocco veramente galmour. Per dare maggior risalto alle sagomature si preferisce in genere una finitura dei bordi a filo lucido, ma non è tuttavia inconsueto imbattersi anche in specchiere moderne racchiuse all'interno di pregiate cornici in metallo. Se lo specchio moderno di tendenza vede in genere forme dalle linee essenziali e sagomature filo lucido, le specchiere classiche per il bagno sono caratterizza taeda una forma tonda o ovale, con una preziosa cornice spesso in legno lavorato.